mercoledì 14 settembre 2011

un piccolo cardigan a onde (con spiegazioni)

Uno dei regali di questa fine estate è stato un incontro che rimandavo da troppo tempo, per mia incapacità di coordinare gli impegni con uno spostamento di una sessantina di chilometri (mea culpa!!)
E' molto bello avere il desiderio di ritrovarsi, abbracciarsi, riprendere le chiacchiere da dove le avevamo lasciate, come se fosse passato un giorno invece che un anno...
Ed è stato meraviglioso fare la conoscenza con una bimba "nuova" e ritrovarne un'altra cresciutissima!
Così ho portato con me alcuni regalini, fra gli altri questo cardigan, che ha una storia.

Iniziai a crearlo diversi anni fa, per la mia prima figlia, ma con i tempi che mi sono stati necessari per realizzarlo, l'estate finì prima di ultimarlo. Lo misi da parte, certa che ormai non avrebbe potuto più usarlo l'anno successivo. Così fu in effetti. E il cardigan rimase, completo ma da cucire e rifinire, per qualche anno insieme a tutti i miei lavori incompiuti. Quando me ne ricordai, per usarlo per la mia seconda figlia, mi accorsi subito che non ci sarebbe mai stata dentro. Era troppo tardi per utilizzarlo per lei. 
Ma quest'estate mi sono detta che valeva la pena di completarlo. Avrei trovato senz'altro una bimba felice di indossarlo. E così (mi auguro) è stato! Ora il cardigan è di Dadina, che spero lo possa sfoggiare il più a lungo possibile!!!

P.S. per chi volesse provare, ecco il punto: dopo aver fatto una catenella della lunghezza desiderata (multipli di 9 +2), nel giro successivo eseguire *7 punti alti, 2 catenelle, 7 punti alti, saltare due punti di base* (ripetere da * a * sino alla fine).

5 commenti:

  1. Ciao! :)

    Il cardigan è davvero carinissimo, ben rifinito e molto grazioso per una bimba!
    Complimenti anche per i tuoi racconti, che mostrano sempre la tua sensibilità!! :)


    Un saluto!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo, mani d'oro, complimenti

    RispondiElimina
  3. Dadina sarà felicissima di indossarlo! É un cardigan molto bello e ben fatto, dai colori vivaci, ha il grande fascino del "fatto a mano", il calore unico dei regali donati con semplicità e affetto e... vanta "una storia"!
    Ci hai inondato di splendidi regali! Grazie! Mi spiace solo di non aver potuto prolungare il tempo insieme ma faccio ancora un po' fatica ad organizzarmi bene con i tempinuovi di Leuccia e quelli in continuo divenire di Dadina...
    Un abbraccio. A prestissimo! SimonaD

    RispondiElimina
  4. Grazie mie care amiche! E' bello leggere i commenti di chi passa da qui!!
    @SimonaD: non preoccuparti per nulla, è stato bellissimo poter rivederci! Ci saranno nuove occasioni!

    RispondiElimina
  5. Mi ricorda la storia di un sacchetto a ferri che ho trascinato (letteralmente) per tutta la gravidanza e poi è stato indossato... da mio nipote!

    RispondiElimina

Grazie di essere qui!
Sarei molto felice se volessi lasciare un tuo commento. Lo scambio di idee e di opinioni è essenziale per me!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...